Riflessioni.. )+(

"Esistono due aspetti nell'agire di un individuo e nelle sue scelte..

Una Sciamana nel suo percorso ha il compito di saperli utilizzare entrambi nel modo giusto..
Di saperli mantenere in equilibrio tra loro dentro il proprio sè..e questa è la parte più difficile perchè, ve lo assicuro, si cade spesso e rialzarsi è faticoso ma raggiunto l'equilibrio si arriva a percepire la realtà in modo più completo e si cercherà di mantenerlo il più a lungo possibile..tra una caduta e l'altra..

Uno dei due aspetti è l'ISTINTO..l'altro è l'INTUITO..
Spesso vengono male interpretati o addirittura li si percepisce come aventi lo stesso significato..in realtà il significato dell'uno è opposto all'altro..
Affidarsi ad una scelta "istintiva" o ad una scelta "intuitiva" potrebbe cambiare il risultato tanto atteso e sperato..

L'Istinto nasce da un'energia potente e primitiva..grezza..è un'energia che nasce dal cuore della Terra..è l'energia che ci permette di sopravvivere..di mantenere viva la specie umana..
E' la stessa energia primitiva che ci permette ad esempio di procurarci il cibo quando abbiamo fame o di curarci una ferita strappando "istintivamente" un'erba piuttosto che un'altra per porvela sopra..
E' anche l'energia che utilizziamo per difenderci da un attacco..ed e la stessa energia che spinge la nostra Kundalini al risveglio e all'ascesa..
Questo tipo di energia non è sempre gestibile..ci vuole grande padronanza della propria "sfera emotiva" per utilizzarla al meglio..per non aprire troppo la valvola, perchè va ricordato, questo tipo di energia può "esplodere" improvvisamente spingendoci a scelte poco ponderate e molto distruttive..
E' l'energia che spinge i passi dei soggetti impulsivi rendendo la loro realtà un caos totale..

L'Intuito nasce da un'energia potente ed evoluta..raffinata..è un'energia che nasce dal Cielo..è l'energia che ci attrae verso l'alto..che ci spinge a cercare risposte..che ci spinge a cercare Dio..
E' quell'energia che ci permette di vedere senza dover guardare e ascoltare senza dover sentire..
E' la stessa energia che ci permette di trovare un senso all'esistenza comprendendo un simbolo..di leggere un messaggio privo di scrittura..
Anche questo tipo di energia non è sempre gestibile al meglio..
Esiste il rischio, vi assicuro anche questo, di bramare talmente tanto il Cielo da dimenticarsi della Terra..
Utilizzando in prevalenza questa energia si tenderà a scelte poco pratiche o realistiche..obiettivi difficili da raggiungere..

Cercare di mantenere un equilibrio tra i due aspetti dell'Agire è fondamentale per rendere il sentiero libero dagli "ostacoli" che noi stessi creiamo e mettiamo lì ad attenderci.."

La Danza della Curandera )+(


Scrivi commento

Commenti: 0